Sabato, 16 Dicembre 2017 09:20

MOTIVI PER ISCRIVERSI AL CAI PARMA

• far parte del Club Alpino Italiano, fondato a Torino nel 1863, che ha lo scopo di incentivare la frequentazione delle montagne, la loro conoscenza e lo studio, specialmente di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale;

• condividere l’amore per la montagna, per la sua cultura, e i valori che tramanda, con attenzione alle persone ed al rispetto per l’ambiente, e anche, per chi lo desidera, esprimere un volontariato ricco di significati;

• fruire dei diritti indicati al punto "Diritti del Socio"

 

TESSERAMENTO ANNO 2020

Se non sei ancora socio e vuoi iscriverti al Cai Sezione di Parma (clicca qui)

Se sei già socio e vuoi rinnovare la tua iscrizione (clicca qui)

 

ALTRE INFORMAZIONI E NOTE

  • L’adesione alla Sezione di Parma del Club Alpino Italiano prevede la condivisione dello Statuto Sezionale - pdf2019-05-Statuto_CaiParma.pdf
  • Il rinnovo annuale mantiene accesa la copertura assicurativa cui hanno diritto i soci. Tuttavia, per poter usufruire senza interruzioni dei vantaggi di socio occorre provvedere al rinnovo entro la data del 31 marzo dell'anno successivo a quello dell'ultima tessera associativa.

DIRITTI DEL SOCIO

  • Su presentazione della tessera in regola con il tesseramento annuale il socio usufruisce di sconti presso i rifugi CAI su vitto e pernottamento.
  • Il socio può usufruire della copertura assicurativa per l’attivazione del Soccorso Alpino e, dal 2009, dell'assicurazione infortuni per le attività istituzionali del CAI (escursioni sociali, corsi ecc...)
  • Ogni Socio ordinario riceve le pubblicazioni del CAI:
    La Rivista del CAI - Montagne 360 (mensile)
    La Rivista sezionale "L’Orsaro"
  • Tutti i soci della sezione di Parma possono accedere alla Biblioteca sezionale per consultare le pubblicazioni e riceverne in prestito. Inoltre, in Sezione sono consultabili numerose carte escursionistiche.
  • Tutti i soci possono accedere alle scontistiche e promozioni delle Convenzioni che il Cai Sezione di Parma ha sottoscritto  clicca qui
  • Tutti i soci CAI possono utilizzare gratuitamente GEORESQ il sistema di sicurezza per tutti i frequentatori della montagna realizzato dal Soccorso Alpino e Speleologico e promosso dal CAI - https://wp.georesq.it/

 

CODICE FISCALE E NORMATIVA PRIVACY

Vi preghiamo di prendere visione di quanto riportato di seguito.

Codice Fiscale e Normativa Privacy
In base alle normative vigenti essa richiederà, fra i dati personali obbligatori, anche il Codice Fiscale del Socio.

Informativa Privacy Cai Centrale   pdfInformativa_GDPR_CAI_Centrale.pdf

Vi ringraziamo fin d'ora per la collaborazione.

 

COPERTURA ASSICURATIVA SOCI PER ATTIVITA' PERSONALE
E' possibile per tutti i Soci del Club Alpino Italiano in regola con il tesseramento attivare una polizza personale contro gli infortuni che dovessero derivare dall'attività personale propriamente detta in uno dei contesti tipici di operatività del nostro Sodalizio (alpinismo, escursionismo, speleologia, sci-alpinismo, etc.).
E' possibile sottoscrivere due diverse combinazioni di polizza

COMBINAZIONE (A) - PREMIO 90,00 €
Morte: € 55.000,00
Invalidità permanente: € 80.000,00
Spese di cura: € 2.000,00 (franchigia € 200)
Diaria da ricovero giornaliera € 30,00

COMBINAZIONE (B) - PREMIO 180,00 €
Morte: € 110.000,00
Invalidità permanente: € 160.000,00
Spese di cura: € 2.400,00 (franchigia € 200)
Diaria da ricovero giornaliera € 30,00

PER INFORMAZIONI DETTAGLIATE SU TUTTE LE ASSICURAZIONI 
pdfAssicurazioni_Massimali-e-costi-2020.pdf
NB: si ricorda che in tutte le attività ufficiali CAI (corsi, gite, manutenzione sentieri etc) i partecipanti SONO COPERTI da RC e da Assicurazione Infortuni compresa nella tessera socio.

Newsletter CaiParma

Newsletter Family Cai

Seguici su Facebook

Cai Sezione di Parma - APS

Sede Legale
Via Piacenza 40 - 43126 Parma (PR)
Telefono 0521 984901
Mail caiparma@caiparma.it
PEC parma@pec.cai.it
CF 92038500341 - P. Iva 02078830342
Conto Corrente
IBAN IT67W0306909606100000150681
Intestato a "Club Alpino Italiano Sezione di Parma"