Casa torre di Campomoro (Solignano)

La casa-torre, originariamente proprietà della famiglia Pallavicino, si sviluppa su tre livelli di abitazione. Il piano terra è voltato a botte, mentre la parte sommitale termina con la colombaia coperta con tetto a quattro falde poggianti su mensoline intervallate dai fori rotondi per l’accesso dei colombi. La primitiva struttura della torre è stata inglobata da ampliamenti successivi. Attorno al cortile centrale sono stati edificati diversi fabbricati rustici, venendo così a formare una struttura a corte aperta. La muratura è realizzata in pietra lavorata a spacco e le coperture conservano ancora il tradizionale manto di copertura a piagne. Le aperture risultano per la maggior parte rimaneggiate e contornate in laterizio. L’edificio risulta recentemente restaurato e si presenta quindi in ottime condizioni di conservazione.

Bibliografia:
(1) A. Amari, V. Straser, Solignano, un paese dell’appennino, Parma 1996, pp. 91-96. (2) Dall’Olio E., Pellegri M., Capacchi G. (a cura di), Architettura spontanea dell’appennino parmense, Vol. II, pagg. 82-83. (3) E. Dall’Olio, Itinerari turistici della provincia di Parma, Voll. 2, Aretegrafica Silva, Parma 1977.

 

 

 

STREET VIEW

 

Informazioni aggiuntive

Tipologia

,

Località

Vallata

Comune

Destinazione d'uso attuale

Abitazione

Destinazione d'uso storica

Abitazione con colombaia

Stato di conservazione