Casa torre “capitozzata” (Roccaprebalza)

L’edificio si sviluppa oggi su due livelli ed è realizzato interamente in materiale lapideo, compresa la copertura a due falde che conserva ancora le tradizionali lastre di arenaria. Sulla facciata prospicente la strada che un tempo doveva salire verso la rocca, sono presenti due portali, di cui uno sopraelevato con stipiti compositi, raggiungibile tramite scala in pietra, che fa supporre al Cervi che l’edificio potesse essere un tempo essere una residenza fortificata o una casa torre, successivamente ribassata (2). Il secondo portale invece presenta un architrave a lunetta inciso con alcune raffigurazioni simboliche di torri stilizzate e croci e la scritta “Dì 28 magio 1489”.

(1) Dall’Olio E., Itinerari turistici della provincia di Parma, Parma, Silva, 1977, Vol. 2, p. 164
(2) G. Cervi, Guida all’Appennino parmense, Parma, Battei, 1987, p. 214.

 

 

 

 

 

Informazioni aggiuntive

Classe tipologica

Tipologia

Località

Vallata

Comune

Coordinate Geografiche

44°31'28.85"N 9°57'34.96"E (44.524681, 9.959711)

Quota

624 mt.

Data

XV°-XVI° sec.

Proprietà

privata

Destinazione d'uso attuale

In disuso

Destinazione d'uso storica

Abitazione

Stato di conservazione

Data sopralluogo

05/05/2017