Casa torre “delle fate” (Roccaprebalza)

Il fabbricato, localmente denominato “casa delle fate”, è un esempio ben conservato di architettura civile medio-collinare, secondo Cervi attribuibile al XVI-inizio XVII secolo (2), mentre per Dall’Olio sarebbe di origine quattrocentesca (1). Sulla facciata prospicente la strada spicca una bella finestra in arenaria con decorazione orsata, o a losanghe, con davanzale a sguscio. Sull’architerave della finestra poggia un piccolo cordolo in arenaria e nel soprastante timpano sono presenti tre stalli per i colombi.

(1) Dall’Olio E., Itinerari turistici della provincia di Parma, Parma, Silva, 1977, Vol. 2, p. 164
(2) G. Cervi, Guida all’Appennino parmense, Parma, Battei, 1987, p. 212.

 

Street view

 

 

 

 

Informazioni aggiuntive

Classe tipologica

Tipologia

Località

Vallata

Comune

Coordinate Geografiche

44°31'26.11"N 9°57'40.52"E (44.523919, 9.961256)

Quota

544 mt.

Data

XVII° sec.

Proprietà

privata

Destinazione d'uso attuale

Abitazione

Destinazione d'uso storica

Abitazione

Stato di conservazione

Data sopralluogo

05/05/2017